News e avvenimenti

Presentazione del “PGPV in Albania

> News e avvenimenti > Albania e Spagna > Albania > Presentazione del “PGPV in Albania

nelle comunità di Pllane e Scutari

 

Durante il mese di febbraio le comunità di Scutari e di Pllanë sono riunite a Pllanë per partecipare alla presentazione del “Progetto generale di pastorale vocazionale” fatto da Suor M. Rosa Graziano.

L’incontro è preceduto da un momento di preghiera vocazionale che ci ha preparato alla partecipazione attiva della presentazione.

Ci ha esortato a trovare il tempo e lo spazio per stare con Gesù in modo da avere, nella vita quotidiana, lo stesso sguardo di Dio su tutto ciò che ci abita e ci relaziona; è questo lo specifico di ogni Figlia del Divino Zelo: chiamata a “stare – contemplare – amare – andare” in modo da essere non solo efficiente ma anche efficace in tutto ciò che fa.  

Dopo l’Introduzione madre Rosa ci ha invitate a parlare sulle nostre esperienze di apostolato.

La Figlia del Divino Zelo che opera in 5 continenti deve avere dei punti fermi della pastorale vocazionale in modo da fare un salto di qualità perché i giovani di oggi sono fragili e hanno bisogno di sicurezze che devono venire dal nostro operare, ed essere con la vita ciò che diciamo loro.

Nel mondo di oggi sono urgenti le sfide da affrontare quali il relativismo, l’amoralità e l’individualismo per cui più che mai ogni Figlia del Divino Zelo deve essere preparata ad affrontare queste sfide nella propria esistenza per poi testimoniare ai giovani la bellezza della vita religiosa che va  con sempre più audacia contro corrente.

Dopo la prima parte ha presentato con specificità il nostro Carisma che è sempre più attuale e che rimane nel cuore della chiesa come dono infallibile in quanto è anima di tutte le vocazioni; Ci ha invitate a condividere le nostre esperienze di parrocchia sia la catechesi che l’animazione vocazionale che svolgiamo nelle diocesi dove operiamo. E’ venuto fuori l’importanza di delineare un progetto comunitario basato sul sussidio del “Progetto vocazionale” della Congregazione; diventa urgente fare un cammino di fede dentro la parrocchia e creare dei gruppi che condividono la preghiera per le vocazioni e lo stile di vita delle Figlie del Divino Zelo. Bisogna avere il coraggio di invitare i giovani a rispondere alla chiamata di Dio e aiutarli in varie forme ma specialmente invitandoli a condividere con la comunità i momenti di preghiera e di vita quotidiana.

Ha concluso la presentazione del progetto invitando ciascuna di noi ad approfondire il carisma e specialmente a prepararsi personalmente per poter essere capaci di aiutare i giovani a fare un discernimento vocazionale e creare degli ambienti capaci ad accogliere i giovani e fare un serio cammino personale. Ognuna di noi ha ringraziato madre Rosa della presentazione di questo progetto che sarà valorizzato senza dubbio come uno strumento utile da applicare negli ambienti in cui ci troviamo ad operare.

                                                                                                   La comunità di Pllanë -Albania

 

 
Torna alla pagina precedente