Giornata Missionaria F.D.Z.

La presenza delle Figlie del Divino Zelo in Bolivia

> Giornata Missionaria F.D.Z. > Giornata Missionaria 2008 > La presenza delle Figlie del Divino Zelo in Bolivia

 La presenza delle Figlie del Divino Zelo in Bolivia

 

Il 13 gennaio 2007 abbiamo celebrato 10 anni di presenza in questa terra, nel centro del Bairro di Plan 3000", Parrocchia Virgen di Urkupi˝a, che in lingua quechua significa "ya estŃ en el cerro" ossia significa "la mamma del cielo".

La fase iniziale di inserimento in questo luogo, si Ŕ fatto con le prime tre: Suor Martina  Sendino (spagna), Suor Elza Castoro(Italia), Suor Inez Rosso (Brasile). Attraverso la conoscenza della popolazione, usi e costumi e del loro operato, in particolare nella scuola  Virgen di Urkupi˝a nella Caritas con a farmacia e comedoio (mensa del povero) in Parrocchia si Ŕ fatto l'inserimento delle FDZ. Questo Ŕ stato facilitato anche dalla buona accoglienza dal grande entusiasmo del popolo che sente lo presenza delle suore come uno benedizione. A questo si deve aggiungere l'aiuto di Mons. Nicolas, fondatore e direttore della Fondazione Hombres Nuevos, grande benefattore dei poveri boliviani e al lavoro dei volontari che dall'inizio ho prodotto i suoi frutti.

Dopo questo fase iniziale la missione della Bolivia Ŕ passata all'amministrazione della Provincia Nostra Signora del Rogote (Brasile-Bolivia), che ha continuato con grande dedizione il servizio ai poveri con lo stesso entusiasmo. In questa 2Ó fase di organizzazione ed della missione, ha contato sul lavoro di Suor Moria Angelica Santana e di Suor Moria lzabel Bitencourl. Attualmente sono presenti: Madre Maria Eli Milanez, Suor M. Inez Dagostin e Suor Cecilia Maria Amorim, che espletano il lavoro nella scuola che funziona in due turni (mattina - pomeriggio), con 1500 alunni dalla scuola dell'infanzia alle superiori.

Le suore  guidano anche la parrocchia nella liturgia, il gruppo di chierichetti i giovani, con particolare attenzione alle famiglie,  on i gruppi di preghiera e l'orientamento vocazionale. Sono inoltre responsabili della farmacia - Caritas, dove i poveri hanno la visita medica gratuita e le medicine a prezzo di costo. Hanno cura anche del ôcomedoioö ľ mensa per i poveri, (dove chi non lo ha prende le refezioni - singoli e famiglie) e della biblioteca parrocchiale, in cui i ragazzi e i giovani rinforzano la loro cultura.

In questo anno abbiamo incominciato un nuovo progetto per il quale abbiamo bisogno del sostegno di volontari e risorse economiche: si tratta del rinforzo scolastico, con l'obiettivo

di migliorare l'apprendimento e di mantenere i bambini nella scuola della quale fuggono per lavorare o per andare in strada.

╚ un lavoro difficile, sembra che si debba incominciare da capo ogni giorno... La fiducia nel Signore e nel suo amore misericordioso per tutti i suoi figli ci conforta e in questo ci viene incontro la vita di santĺAnnibale e di Madre Nazarena.

Abbiamo lo stesso sogno del Padre Fondatore ad Avignone, strappare dalla miseria e dai vizi i bambini e i giovani; dare loro delle motivazioni tali da favorire il riscatto dalla situazione di miseria nella quale si trovano per giungere ad un futuro pi¨ degno, attraverso l'educazione integrale - I'evangelizzazione ľ lĺaiuto e sostegno alle  famiglie (adozione

o distanza per il mantenimento nella scuola -  il doposcuola- la Pastorale igienico sanitario - la formazione dei genitori per assumere la paternitÓ/maternitÓ responsabile.

 
Torna alla pagina precedente