News e avvenimenti

“SI” definitivo al Signore di Sr M. Sherin

> News e avvenimenti > Casa Generalizia > Altre notizie - Casa Generalizia > “SI” definitivo al Signore di Sr M. Sherin

Roma, 17 aprile

 


Preceduta da una tre giorni di preghiera nella Parrocchia Sant’Antonio di Padova in Circonvallazione Appia, 150, in data odierna ha avuto luogo la solenne concelebrazione Eucaristica presieduta da P. Matteo Sanavio, rcj,  con altri due confratelli e due sacerdoti indiani del Preziosissimo Sangue, a motivo della Professione Perpetua di Suor M. Sherin Robert che proprio nella Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni ha pronunciato il suo “SI”  gioioso e definitivo al Signore. A rendere più solenne la festa la partecipazione di numerose consorelle indiane provenienti da diverse case Bari, Firenze,  Messina, Monza e Padova. 

Testimonianza

Sono Sr. Sherin. ho 28 anni, sono di nazionalità indiana Mi trovo qui in mezzo a voi per proclamare l'Amore infinito e la misericordia di Dio nella mia vita.

Sono nata in una famiglia cristiana e ricca di valori. Fin da piccola i miei genitori mi hanno insegnato a pregare e l'importanza dei piccoli sacrifici, perciò ho avuto sempre il desiderio di fare del bene agli altri.

Posso dire che il seme della mia vocazione si è manifestato mentre assistevo il mio zio malato di tumore. Stando accanto a lui ho imparato tante cose, soprattutto la fiducia e l'abbandono in Dio. Sono sicura che già da allora, il Signore mi preparava per una missione che non conoscevo. Il buon Dio ha da sempre avuto un progetto tutto particolare su di me. come dice nel libro di Geremia (1.4-5) 'prima di formarti nel grembo materno ti conoscevo". Ho capito e ho gustato la gioia di "essere amata", "prima ancora che io abbia saputo amare".

Attraverso le mie cugine suore, ho conosciuto la congregazione delle Figlie del Divino Zelo e ho deciso di lasciare tutto. Sono entrata nella Congregazione il 15 Agosto 2004. Ho compreso che il Signore mi chiamava a seguirlo in questo istituto. Questo era ciò che il Signore mi chiedeva.

Approfondendo il carisma e la spiritualità delle Figlie del Divino Zelo durante il periodo della formazione, è cresciuto in me lo spinto dell'appartenenza e il desiderio di consacrarmi per sempre al Signore, diventando per prima una buona operaia nella messe del Signore.

Ho cercato il senso profondo delle cose e la mia ricerca è stata esaudita. Una grande serenità ha preso possesso del mio cuore, lasciando in disparte dubbi, paure... Gesù è la Verità, la Pienezza e la Libertà. E' Lui solo che riempie il cuore e la vita.

Con la prima professione, fatta il 16 maggio 2008, ho detto il mio si al Signore. D'allora ho iniziato una nuova tappa della mia vita II Signore che mi ha chiamato a seguirlo più da vicino, ha continuato e continua a sostenermi con la sua grazia dandomi forza, vigore e pace per vivere con gioia e gratitudine soprattutto nei momenti di difficoltà. Ho cercato di abbandonarmi a Lui, di avere fiducia nella sua grazia e nella sua Parola: "Se il Signore è il mio pastore non manco di nulla".

Oggi, sono in mezzo a voi come frutto della preghiera e come segno della misericordia di Dio. Con la mia professione perpetua, voglio confermare ancora il mio Sì definitivo al Signore, grata del suo amore infinito per me.

Mentre invoco l'aiuto della Santissima Trinità, ringrazio la mia famiglia religiosa per tutte le opportunità che mi ha concesso in questi anni. Il Buon Pastore, mi accompagni nel mio pellegrinaggio terreno perché possa essere un piccolo strumento nella sua messe che ha bisogno di operai santi e numerosi. Il Padre Fondatore Sant'Annibale Maria e Madre Nazarena, mi guidino nel cammino per essere una vera Figlia del Divino Zelo. Grazie e pregate per me.  Sr M. Sherin


A1.jpg


A2.JPG


A3.jpg


A4.jpg


A5.JPG


A6.JPG


A7.JPG


A8.JPG


A9.JPG


A10.JPG


A11.JPG


A12.JPG


A13.JPG


A15.JPG


A16.JPG

 

A17.JPG



 
Torna alla pagina precedente