News e avvenimenti

Corso di formazione permanente

> News e avvenimenti > Italia > Corso di formazione permanente

Villaggio Annunziata, 15-22 febbraio

Dal 15 al 22 febbraio 2013, a Villaggio Annunziata/Messina, si è svolto il Corso di formazione permanente per le Religiose della Delegazione N.S. della Guardia che hanno emesso la Professione perpetua negli anni 2000-2012 e 1990-1999, sul tema: Il senso e la qualità della mia consacrazione oggi.

Hanno partecipato al Corso 29 Figlie del Divino Zelo, provenienti dalle Comunità dell’Italia e dell’Albania. Ha aperto la settimana di formazione la Superiora Delegata, Madre M. Liana Calì, porgendo il saluto a tutte le convenute e introducendo i lavori.

La Lectio Divina su Gv 12,1-11, guidata da Suor M. Elena Coppi, fdz, anche lei partecipante al corso di formazione, ha caratterizzato la giornata del 16 febbraio, che ha in seguito impegnate le corsiste nella riflessione su La vita consacrata oggi, con la guida di Franca Buffa, volontaria di Don Bosco e responsabile regionale CIIS.

Le Consorelle hanno poi avuto modo di approfondire, per due intere giornate, i quattro voti religiosi che caratterizzano la consacrazione delle Figlie del Divino Zelo: castità, povertà, obbedienza e Rogate, con la guida di P. Silvano Pinato, rcj. Altre due giornate sono state dedicate al tema: La FDZ vive la sua consacrazione in una Comunità orante, fraterna e apostolica nello spirito del Rogate e vive anche nella comunione dei beni; gli spunti di riflessione sono stati offerti dalla Vicaria generale della Congregazione, Suor M. Rosa Graziano.

La visita ai luoghi carismatici ha dato la possibilità, a tutto il gruppo delle Religiose, di trascorrere qualche ora presso il Santuario Madonna della Guardia, caro a tutte le Figlie del Divino Zelo. Il gruppo, nel pomeriggio si è recato nella Chiesa di San Giovanni di Malta, luogo della rivelazione del carisma del Rogate ad Annibale Maria Di Francia. Ad accogliere le Suore FDZ, in quel luogo, è il Vicario diocesano per la vita consacrata, Mons. Angelo Oter.

Ci si reca poi alla Basilica-Santuario Sant’Antonio e, nella Cripta, che custodisce le Spoglie mortali di Sant’Annibale Maria, si sosta in silenziosa preghiera personale e si partecipa all’Eucaristia. La giornata si conclude con la visita all’ex Monastero dello Spirito Santo, Casa Madre delle Figlie del Divino Zelo. Dopo una breve sosta presso la tomba della Confondatrice, Madre M. Nazarena Majone, si visita la Chiesa dedicata a Santa Maria dello Spirito Santo e l’antico Chiostro delle Monache Cistercensi. Segue la condivisione dei Vespri e della cena con le Consorelle della Comunità di Messina.

Il 21 febbraio, ultimo giorno del Corso di formazione, è dedicato alla riflessione su La comunicazione nella vita di consacrazione e nella missione della FDZ – I nuovi mezzi della comunicazione sociale: valori e rischi. Conclude il corso la Madre M. Liana Calì, ringraziando tutte le partecipanti, per l’impegno e la partecipazione attiva e gioiosa, e tutte coloro che hanno collaborato nella preparazione e nello svolgimento. La Madre M. Liana legge, infine, il Saluto della Superiora Generale, Madre M. Teolinda Salemi, a tutte le partecipanti al corso di formazione permanente e dà la parola alle Suore per la verifica.  

 

Saluto della Madre Generale

 

 

 

 Santuario Madonna della Guardia

 

In preghiera presso il letto della morte del P. Fondatore

 

Chiesa di San Giovanni di Malta

 

 Foto del gruppo con le consorelle della comunità di Villaggio Annunziata

 

 

 

 
Torna alla pagina precedente