Centri per la salute

 

 


A Gatare, inRwanda, curiamo la gestione del Centro di Sanità “Rugege”, con l’annesso centronutrizionale. Questo centro è mantenuto dall’Istituto  con l’aiuto dei benefattori italiani e dallediverse associazioni. Si alternano medici e professionisti della  "Komera Rwanda".

Prestaservizio ad una popolazione di 15 mila abitanti, nelle seguenti modalità:orientamento e formazione igienico sanitaria, consultazione preventiva ecurativa, prenatale e posnatale, vaccinazione e laboratorio di analisi dellamalaria, TBC, AIDS... Questo piccolo ospedale nella foresta, dispone di 30letti circa per l’ospedalizzazione, con la sala parto.

 

Il centro disalute di Pllanë, in Albania, chiamato “poliambulatorio S.Antonio” serve lapopolazione povera del locale e dei villaggi vicini. Presta assistenzainfermieristica e nutrizionale ai bambini, istruzione igienico sanitaria allemamme e il programma prenatale. Con il sostegno della Caritas Diocesana,mantiene un medico per le consultazioni, servizio di primo soccorso,vaccinazione e farmacia per i poveri. Esiste un'ambulatorio audiometrico conl'autorizzazione del Ministero della salute del Distretto di Lezhë.

 

A Marikina,nelle Filippine, annesso alla scuola, con entrata propria, il nostro Istitutoha riaperto lo studio dentistico e farmacia per i poveri del barrio di Olandes.Questo servizio risente della mancanza di una struttura più adeguata  e della presenza dei medici con orari fissi(si tratta di volontari che offrono tempi limitati). Anche a Navotas le suoremantengono una piccola farmacia per i poveri contadini che vivono dintorni.

 

La “ClinicaMadre Nazarena” di Maumere - Indonesia è stata ideata nel 2004 mentre la sua realizzazionesi è concretizzata a partire dalla Giornata Missionaria 2006 – Progetto”HELP”,con l`aiuto della Labor Mundi nel 2007 e con la collaborazione della CEI,tramite il progetto “Formazione alla salute e al lavoro della donna diMaumere”. Quest’ultimo progetto era finalizzato alla salute della donna, allaprevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, all`igiene, allanutrizione ed alla formazione professionale, unitariamente al sostegno diattività produttive attraverso il microcredito. Recentemente un grande aiuto èvenuto dall’Associazione “Le Formiche di Giulia” ONLUS che hanno contribuito alpagamento degli stipendi per gli analisti, durante tutto l’anno 2012.

Con i diversiaiuti abbiamo potuto costruire l`edificio della Clinica e nello stesso tempoprovvedere alle attrezzature, ai macchinari, alle medicine primarie ,necessarie per un buon adattamento.

L`ambulatorio,utilizzato in parte per le visite ginecologiche, per i controlli relativi allasalute e alle malattie e` diventato molto efficiente: arredato con semplicitàma nello stesso tempo con gusto e funzionalità. Esso è diventato il luogo incui i malati possono ricevere un aiuto concreto per le loro patologie e, allostesso tempo, incontrarsi per le attività di formazione alla salute eall`igiene ma anche al fine di scambiare le loro esperienze in relazione allamaternità, alla salute, alla vita familiare, alle malattie (specialmente lamalaria).

 


Medicina alternativa

 

Nelle varie comunità del Brasile, in Bolivia e in Rwanda abbiamo risposto agli appelli dei vescovi, che hanno istituito la pastorale della salute, preparando alcune suore nel campo della medicna naturale alternativa (fitoterapia, florais, omeopatia, massaggi e alimentazione alternativa) e oggi con zelo e compassione servono queste popolazioni povere, che non hanno i mezzi per acquistare le medicine. Nelle comunità di Maetinga, Mocambo, Valença, Santa Cruz de Sierra, Içara e São Paulo, le suore, insieme ai laici, coltivano le piante, preparano le medicine, le pomate, il sapone; offrono lezioni per l’educazione igienica e alimentare e seguono le famiglie bisognose.


 

Se desidera aiutarci

 


 

 

 



 

Copyright © 2018 ISTITUTO FIGLIE DEL DIVINO ZELO