News e avvenimenti

Testimonianze - 50° Professione Religiosa (2007)

> News e avvenimenti > Italia > Testimonianze - 50° Professione Religiosa (2007)

Ha fatto in me cose grandi Colui che è Potente

        Il 19 marzo è la data che resterà gioiosamente impressa nel mio cuore: l’attesa è stata lunga, ma i 10 lustri sono arrivati a compimento accompagnati dalla Vergine Santa.

Alle ore 17,00 attorniata dalle Consorelle della casa della Sicilia, Calabria parenti e amici facevo ingresso con una lampada accesa tra le mani nella nostra Chiesa: l’altare era addobbato di fiori.

       Il canto delle Consorelle e Postulanti “Figlia mia cara ascoltami” m’ha commosso:

A presenziare la funzione ci sono stati due nostri cari confratelli.

All’omelia il celebrante mi ha spronato a progredire sempre più nelle virtù religiose augurandomi d’essere una Vergine prudente.

       Non ho mai pensato che il mio 50mo si univa con il 100mo della carissima Madre Nazarena grazie a questa che non ho mai pensato ma così fu in quel giorno ho tanto pregato perché il Buon Gesù porti al più presto agli onori degli altari questa carissima Madre e credo senz’altro che ogni consorella sarà felice come lo sono io oggi.  Suor M. Rita Costanzo

-------------------------------------------------------------------------------------------------

13 Maggio: Festa della Madonna di Fatima! Suor M.Bianca Rosa Giovinazzo e  Suor M. Sandrina Conte celebrano il loro 50° di  consacrazione religiosa.

            L’invito di Gesù: “Vieni e seguimi” accolto nella fede e nell’amore, l’immensità e la gratuità del dono divino vissuto nella perseveranza e nella quotidianità diventa oggi, per loro, lode, gratitudine e canto di gioia a cui si unisce il coro unanime di tutte le consorelle e dei parenti.

            La risonanza più espressiva è certamente la testimonianza di Suor M. Bianca Rosa e di Suor M. Sandrina, comunicata durante la solenne Celebrazione eucaristica, dopo la Comunione:                     

“Dopo la mia lunga permanenza nell’Istituto assistenziale per la morte di mio padre, il ritorno in famiglia accanto alla mamma, ai miei cari e soprattutto a mio fratello sacerdote che vegliava su di me,  ha colmato il mio cuore e mi rendeva veramente felice.

Successivamente, però, cominciai a sentire dentro di me una “voce insistente” che mi chiedeva di “lasciare tutto e di seguirla”. Ostacolai in tutti i modi tale invito. Ma il Signore non si stancò della mia sordità” e, continuando a chiamarmi, prevalse, e io pronunciai il mio “si”.

Per superare le resistenze dei miei familiari, che mi volevano dissuadere, mi hanno sostenuto l’amore e la fede verso Maria, la Vergine Madre”.  Suor M. Bianca Rosa

 

 

“Trinità santissima che mi hai chiamata…Ti ringrazio perché da sempre, sin da quando ero bambina hai messo nel mio cuore il desiderio di seguirti…

Ti prego, continua ad attirare tanti giovani, a sostenere i sacerdoti nel loro apostolato e a guidare la nostra Congregazione perchè possa vivere e diffondere sempre meglio il carisma del Rogate…Concedi la luce del tuo Volto ai miei genitori defunti e benedizioni a tutti i miei familiari.

Ti prego di donarmi il tuo Spirito affinché susciti in me un rinnovato fervore nella sequela del Cristo del Rogate, gioia e forza nelle difficoltà per essere testimone di fedeltà fino all’ultimo istante della mia vita. Amen”.  Preghiera di Suor M. Sandrina

 

 

            Esse hanno risposto al suo amore e sono diventate sue Spose, dono per il popolo bisognoso di buoni operai…La loro fedeltà è stata totale a Dio, alla Chiesa, all’Istituto e alla sua missione… Grazie e lode a Te, o Signore!”.

Il cammino della consacrazione prosegua,  per esse e per tutte noi, nella piena fedeltà al Cuore del Cristo del Rogate che ci ha volute imploranti per la “ messe del Regno”.

Il nostro santo Fondatore e la venerata nostra Madre ci accompagnino sempre con le loro benedizioni.

Suor M.Bianca Rosa e Suor M. Sandrina con la comunità e le novizie

 
Torna alla pagina precedente