Opere Socio Educative

Case accoglienza per minori

> Opere Socio Educative > Case accoglienza per minori

 

I Bambini, al pari dei poveri e degli emarginati, sono la preziosa eredità che Sant'Annibale ci ha lasciato. "Io l'amo i miei bambini..." sono parole nate dal cuore del Padre e da lui messe in versi in una poesia che, pur centenaria, conserva intatta la sua fragranza. 

Un pò di storia

La Congregazione delle Figlie del Divino Zelo si è messa in gioco sin dagli inizi quando nel 1882, Annibale Maria Di Francia, giovane sacerdote, accoglie nel piccolo quartiere dei poveri, a Messina, le prime bambine e poi i primi ragazzi di strada. Inizia, così,  l’istituzione degli “Orfanotrofi Antoniani”, che nel tempo, soprattutto quando lo stato era assente, ha svolto opera di accoglienza, di accudimento, di istruzione e formazione professionale offrendo opportunità di lavoro e di inserimento sociale a migliaia di ragazzi e ragazze.   A loro tante religiose hanno dedicato la vita con l’esercizio di una maternità spirituale che, pur con i suoi limiti, ha cercato di dare risposte ai bisogni del tempo assicurando comunque, un calore affettivo che diversamente quei piccoli non avrebbero mai conosciuto e le cui conseguenze la moderna psicologia ci presenta molto bene.

Dal 1882 a  oggi è stata scritta una storia fatta di volti, di vite interamente spese per questo santo ideale, di fatiche e di ricerche continue, in ascolto dei nuovi bisogni e delle richieste del territorio, in dialogo sempre con le forze ecclesiali e sociali del territorio e in collaborazione con il laici.

Oggi

Le nostre case di accoglienza per minori sono presenti in diversi paesi del mondo, con prerogative proprie, ma tutte caratterizzate da zelo e creatività affinché la carità che spinse il Padre Fondatore a privilegiare i piccoli come porzione prediletta della messe in pericolo, sia presente ancora oggi attraverso le sue figlie.

Casa accoglienza per minori di tipo residenziale

Italia  -   Messina, Giardini (ME), Taormina (ME),  S. Pier Niceto, S.Eufemia (RC), Casavatore (NA), Oria (BR), Oria Parietone (BR), Bari, Altamura (BA), Corato (BA), Trani (BA), Campobasso, Roma, Firenze, Montepulciano (SI), Vittorio Veneto (TV), Monza (MI), Sampierdarena (GE), Borgo alla Collina (AR).

 

Estero  Burela (Spagna), Kangso-gu (Corea del Sud), Laoag St.Joseph (Filipine) , Brasilia (Brasile), Sambaloor (India) e Vellarada (India)

 

Casa accoglienza per minori audiolesi

Pllanë (Albania)

 

Se desidera aiutarci

 

 

 
Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente