Consorelle defunte

Suor M. Lùcia Capasso

> Consorelle defunte > Decedute anno 2018 > Suor M. Lùcia Capasso

Oria S.B., 24 settembre 2018

   

Suor M. Lùcia Capasso dello Spirito Santo

 

289 Suor M. Lùcia Capasso.jpg



Al battesimo Michela

Nata a Lavello (Potenza) il 23/11/1928

Figlia di Donato e Emilia Spennacchio


Entrata in Istituto (Corato) il 25/04/1949

Ammessa al noviziato (Roma) 05/11/1950

Professa temporanea (V.Veneto) il 07/10/1952

Professa perpetua (Altamura) il 02/10/1958 

Deceduta nella comunità di

Oria San benedetto

il 24 settembre 2018 all’età di 90 anni.






Carissime Madri e Sorelle,

          comunico che ieri il Signore ha chiamato a sé, dalla comunità di Oria SB, la nostra carissima Consorella

SUOR M. LÚCIA CAPASSO

Ella era nata a Lavello (PZ) il 23 novembre 1928, aveva ricevuto il sacramento del Battesimo il 14 marzo 1929 e quello della Cresima il 5 maggio 1941, entrambi nella parrocchia “Sant’Antonio” di Lavello, diocesi di Venosa.

Entrata nel nostro Istituto a Corato il 25 aprile 1949, il 2 maggio 1949 fece il suo ingresso al Postulato, l’11 novembre 1950 venne ammessa al Noviziato a Roma, il 7 ottobre 1952 emise la professione temporanea a Vittorio Veneto, nelle mani della Madre M. Espedita Ambrosini, e il 2 ottobre 1958 la professione perpetua ad Altamura, nelle mani della Madre M. Longina Casale.

Suor M. Lúcia, ha trascorso tutti gli anni della sua vita religiosa sempre a contatto con i bambini delle Scuole dell’infanzia in alcune nostre Comunità: Roma, Messina, Padova, Uggiano la Chiesa dove, oltre ad aver insegnato per sei anni nella nostra scuola, ha insegnato per 20 anni nella scuola materna statale di “Casamassella”, frazione di Uggiano. Tutta la popolazione di quelle zone la ricorda con affetto e riconoscenza considerandola un membro di famiglia.

Chiusa la Casa di Uggiano Suor M. Lúcia è stata trasferita a Oria SB dove ha vissuto l’ultima tappa del suo cammino preparandosi ad accogliere degnamente e con la lampada accesa, lo Sposo celeste.

Preghiamo perché il Signore della Misericordia ricompensi le fatiche di questa nostra sorella, che si è spesa per il bene del popolo di Dio e presto possa godere della sua gloria. Chiediamo a lei di intercedere dal Signore, per ciascuna di noi, pace, gioia e impegno nel cammino di santità e, per la Chiesa e la Congregazione, il dono di sante e numerose vocazioni.

Un caro ed affettuoso saluto a tutte.

Madre Isabella Maria Lorusso

Superiora Provinciale




 
Torna alla pagina precedente