News e avvenimenti

1° Simposio dei Professori sull’educazione dei bambini

> News e avvenimenti > Brasile e Angola > 1° Simposio dei Professori sull’educazione dei bambini

Lo stile pedagogico DiFranciano

 

Tema: O fazer pedagógico Difranciano



Carissime Madre Maria Marquez de Oliveira, Sorelle della Provincia N.S. do Rogate e

Gent.mi Professori;

       

                    vivissime congratulazioni per il 1° Simposio dei Professori sull’educazione dei bambini dal tema:  Lo stile pedagogico Di Franciano che in questi giorni è in pieno svolgimento.

 

         Il depliant  presenta  P. Annibale circondato da bambini; è l’immagine più significativa della sua identità e della sua missione apostolica. I primi ad essere accolti nel Quartiere Avignone furono proprio i piccoli, bambini e bambine. Per essi P. Annibale organizzò subito un programma di istruzione elementare. Egli iniziò un progetto di promozione umana, sociale e religiosa con la collaborazione di alcune persone.

Le varie norme disciplinari  e i criteri dell’arte educativa sono molto bene espressi nei numerosi regolamenti da Lui scritti. In essi emerge la finezza pedagogica dalle caratteristiche umana, spirituale, igienico-sanitaria. Il suo stile pedagogico si può riassumere nell’espressione “il segreto dell’educazione è l’amore”. Egli afferma: “bisogna amare di puro e santo amore i fanciulli, in Dio, con intima intelligenza di carità, con carità tenera, paterna, che questo è il segreto dei segreti per guadagnarli a Dio e salvarli” (A. M .Di Francia Scritti,Roma 2005-2011 vol.5 p.373).

         Per Sant’Annibale educare è una santa e sublime missione, un’arte difficile e delicata, anzi è arte delle arti e aggiunge che l’educatore deve essere filosofo, teologo, grande conoscitore del cuore umano e santo per essere perfetto educatore di un piccolo bambino. Dice lui…”questa è stata la mia speciale missione: educare i ragazzi al lavoro, per farne buoni operai e guadagnarsi con il proprio lavoro il pane della vita” (cfr Scritti di A. Di Francia vol.41 p.60) Educare bene i fanciulli ha una ricaduca positiva su tutta la società.  Bella missione anche per noi oggi!!!

        Buon proseguimento dei lavori a favore dei piccoli lasciati come eredità a noi, suoi figli religiosi e laici. A tutti il mio più affettuoso augurio per un proficuo Simposio alla luce dell’insegnamento del nostro santo Fondatore che amò tanto i piccoli da dedicare loro le sue migliori energie.

Per concludere, traggo ancora ispirazione dalle parole di P. Annibale M. ai suoi educatori:”facciamo quanto più possiamo, con ogni sforzo, perché Gesù ci dia lumi circa l’educazione dei bambini”.

           Nella certezza che  Sant’Annibale M. interceda da Dio nostro Padre, abbondanti benedizioni su ciascuno di voi, sulle vostre famiglie e su tutti i vostri alunni, vi saluto con grande affetto.                                                     

                 

              Sr M. Lisa Fineo, fdz

                                                                         Vicaria generale

                                                          Coordinatrice del Settore Educativo

 
 
Torna alla pagina precedente