News e avvenimenti

GRAZIE Padre Gaetano Ciranni

> News e avvenimenti > Padri Rogazionisti > GRAZIE Padre Gaetano Ciranni

Messina, 26 luglio

Carissime Madri e Sorelle,

 

comunico che questa mattina, a Messina, nella Casa madre dei Rogazionisti, il Signore ha chiamato a sé il confratello P. Gaetano Ciranni.

Da diversi anni era infermo, ma l’amore per il Padre Fondatore, lo zelo per il Rogate e il grande interesse per la crescita delle due famiglie religiose erano in cima ai suoi pensieri e desideri. Anche nella situazione di grande sofferenza in cui si trovava a vivere, è stato disponibile a offrire la sua testimonianza e la sua profonda preparazione teologica e carismatica, soprattutto alle giovani Figlie del Divino Zelo, durante i corsi di formazione.

Negli ultimi mesi le sue condizioni di salute sono peggiorate sempre più e con grande serenità si è preparato all’incontro definitivo con il Signore.

Ringraziamo il Signore per averci donato padre Gaetano Ciranni, che da buon operaio della messe, ha servito le due Congregazioni e la Chiesa ricoprendo anche il posto di Superiore generale dei Rogazionisti.

La sua testimonianza di vita è un incoraggiamento per noi a proseguire il cammino di approfondimento della nostra identità carismatica e di fedeltà alla vocazione ricevuta.

Chiediamo per l’anima di P. Gaetano la pace e la gioia e invochiamo, per i parenti e per quanti lo hanno conosciuto e apprezzato, il conforto della fede.

 Con affetto, saluto tutte nel Signore.

                                                                                                    

                                         Madre M. Teolinda Salemi, Superiora generale

 

Dal sito dei Padri Rogazionisti 

 

 

Scritto da Fortunato Siciliano   

Sabato 26 Luglio 2014 07:12

Carissimi confratelli e tutti i membri della Famiglia del Rogate

Con tristezza, ma con speranza nel Signore della vita, comunichiamo che oggi, 26 luglio, memoria dei Santi Gioacchino e Anna,  nella prima mattinata, a Messina, Italia, P. Gaetano Ciranni, ci ha lasciati. Sentiremo tutti la sua mancanza. Da venti anni l’abbiamo visto portare la croce della sofferenza con una forza straordinaria, specie nell’ultimo periodo quando i dolori erano divenuti sempre più lancinanti. Ci ha lasciato un grande vuoto, ma ora finalmente riposa in pace. Egli era nato il 24 settembre 1920 ed era prossimo a compiere 94 anni di età. Era entrato in Congregazione a tredici anni. Nel 1944 ha emesso la sua professione perpetua e nel 1947 è stato ordinato sacerdote. Ha trascorso i primi venti anni del suo apostolato prevalentemente con la responsabilità della direzione di diverse nostre Case: Oria, Desenzano, Bari, Padova. Nel 1960 ha guidato, come presidente, il nascente Segretariato del Rogate, che diventerà il primo Centro Rogate. Dal 1971 al 1974 è Consultore Generale. Dal 1974 al 1986 guida la Congregazione, come Superiore Generale, per due sessenni, in un periodo  che risulterà fondamentale per la nostra crescita nel mondo, nella missionarietà. Negli anni che seguirono fu incaricato della direzione dello Studentato di Grottaferrata e quindi della Casa di Messina Cristo Re. Dal 1997 in poi lo troviamo, successivamente, nelle sedi di Napoli e Messina, impegnato nell’economia della Casa, nella formazione o nel ministero della confessione e della guida spirituale.  Ha offerto al Signore, per la Congregazione, gli ultimi lunghi anni della sua vita, consumati nell’impegno incredibile per tenacia, nella vicinanza alla vita della Congregazione, nella testimonianza di una grande serenità di spirito. Il carisma del Rogate è stato la luce della sua esistenza che ha cercato di irradiare con tutte le sue forze su tutta la Congregazione.  

                                           P. Angelo Ademir Mezzari, RCJ Superiore Generale

 

Le esequie saranno celebrate nella basilica-santuario di S. Antonio a Messina lunedì 28 luglio alle ore 10.30.

 

 
Torna alla pagina precedente