8 giugno - Sacratissimo Cuore di Gesù

Giornata mondiale di santificazione sacerdotale

> 8 giugno - Sacratissimo Cuore di Gesù

 

La devozione al Sacratissimo Cuore di Gesù costituisce una grande espressione della pietà della Chiesa per Gesù Cristo, suo Sposo e Signore. Essa è stata ed è tuttora una delle espressioni più diffuse e più amate della pietà ecclesiale e richiede un atteggiamento di fondo fatto di conversione e di riparazione, di amore e di gratitudine, di impegno apostolico e

di consacrazione nei confronti di Cristo e della sua opera salvifica.

L’espressione “Cuore di Cristo” designa il mistero stesso di Cristo, la totalità del suo essere, la sua Persona considerata nel suo nucleo più intimo ed essenziale: Figlio di Dio, Sapienza

increata, Carità infinita, Principio di salvezza e di santificazione per l’intera umanità.

Per sant’Annibale Maria il Cuore di Cristo è la porta attraverso la quale egli ha potuto conoscere la profondità e la larghezza dell’amore di Dio, la scuola dove ha fatto suoi “i sentimenti che furono di Cristo Gesù”, in particolare quello della “compassione” per l’umanità “stanca e sfinita come gregge senza pastore” e lo “zelo” per la gloria di Dio e del suo santo Nome. Per questo consacrò al Cuore di Gesù le due famiglie religiose da lui fondate.

 

Testi della liturgia approvati dalla Santa Sede

 

 
Torna alla pagina precedente