Fondatore/Cofondatrice

Polizzina del 1 gennaio

> Fondatore/Cofondatrice > S. ANNIBALE M. DI FRANCIA > Tutto sul Padre Fondatore > Le parole di un Padre > Polizzina del 1 gennaio

 

La “Polizzina” è un’immaginetta raccolta dalle mani del Bambino Gesù, e può essere una sfida per un rinnovato impegno nel cammino spirituale all’inizio di questo nuovo anno. La “Polizzina”, “pratico strumento spirituale” proviene originariamente dalla mente creativa di S. Alfonso Maria de’ Liguori ed è stato susseguentemente ripreso e rilanciato da Sant’Annibale Maria Di Francia, Fondatore delle Figlie del Divino Zelo e dei Padri Rogazionisti. Il nome “Polizzina” può apparire strano ma la spiegazione è semplice. Come una “polizza assicurativa” stringe una relazione di soccorso tra la compagnia e l’assicurato, così la “Polizzina” costituisce un patto, un’intesa spirituale tra la persona e Dio: essa esprime l’impegno pratico per una vita più virtuosa che ci “assicuri” di essere protetti da Lui. Ecco in cosa consiste la “Polizzina” (che troverai scritta sul retro dell’immaginetta): è un ingegnoso contratto spirituale, preso liberamente, per aiutarti ad esercitare durante tutto l’anno una VIRTU’ cristiana (che tu studierai e cercherai di mettere in pratica…) Con la virtù ti viene data anche una MASSIMA, cioè una frase spirituale che sintetizza il senso della virtù specificata. È bene impararla a memoria e ripeterla spesso a se stessi. Viene stipulata anche un’intenzione specifica di PREGHIERA. Essa è logicamente legata alla virtù in maniera che tu possa pregare nello spirito della virtù che ti proponi di esercitare. IMPEGNO DI CARITA’ , perché “la fede senza le opere è morta” (Gc 2,17). Per assisterti nel tuo cammino di impegno spirituale, ti vengono affidati dei Protettori speciali: UN ANGELO E UN SANTO. È bene che durante l’anno tu cerchi di conoscerli meglio, leggendo quello che puoi su di essi ed invocandone l’aiuto. Infine, per dare più “mordente” al tuo impegno, ti viene chiesto di fare un piccolo sacrificio, di rinunciare ad un tipo di FRUTTA e di DOLCE per la durata dell’intero anno. Come vedi, la “Polizzina” è molto ben pensata: essa tocca i più importanti elementi della vita dello spirito: la preghiera, la lettura spirituale, l’impegno di acquisire una virtù ogni anno, l’attenzione alla dimensione comunitaria della fede (la carità), la dimensione penitenziale come esercizio della volontà sugli istinti cattivi. La “Polizzina” è uno strumento provato dai Santi per dare vigore alla tua vita spirituale. Ti accorgerai della sua efficacia nella misura in cui sarai capace di restarle fedele. Provala!! ATTENZIONE: LA POLIZZINA VA PRESA SENZA LEGGERNE IL CONTENUTO. CON UN ATTO DI FEDE, PRENDINE DAL CESTO UNA A CASO, COME SE VENISSE DALLE MANI DEL BAMBINO GESÙ.

 
Torna alla pagina precedente