Diffusione del Rogate

Unione di preghiera per le vocazioni

> Diffusione del Rogate > Unione di preghiera per le vocazioni

Aiutaci a pregare per le vocazioni

 

 

La Parola del Vangelo

 

Gesù andava attorno  per tutte le città e i villaggi, insegnando nelle loro sinagoghe, predicando il Vangelo del regno e curando ogni malattia e infermità. Vedendo le folle ne sentì compassione, perché erano stanche e sfinite, come pecore senza pastore. Allora disse ai suoi discepoli: “La messe è molta, ma gli operai sono pochi! Pregate dunque il padrone  della messe che mandi operai nella sua messe!. (Mt 9,35-38).

 

Il mondo è il campo di Dio,

ma le persone che si dedicano al suo servizio sono veramente poche.

 

Abbiamo bisogno di apostoli santi:

sacerdoti, consacrati e consacrate, missionari e missionarie, laici, affinché l’amore di Dio possa raggiungere tutti.

 

Ma questi operai del Vangelo non sorgono a caso,

né si formano con le sole nostre forze. Essi sono opera della misericordia di Dio e vengono a noi attraverso la preghiera, come Cristo stesso ci ha comandato nel Vangelo:

 

 

“La messe è molta, ma gli operai sono pochi.

Pregate dunque il padrone della messe

che mandi operai nella sua messe.”

 

 

Per rispondere al grande bisogno di apostoli santi per le necessità del mondo e della Chiesa, e in risposta al comando di Gesù, è nata

 

 

l’Unione di Preghiera per le Vocazioni

 

Ha avuto inizio l’8 dicembre 1900 a Messina ad opera di Padre Annibale Maria Di Francia (1851-1927), “apostolo della preghiera per le vocazioni e padre degli orfani”. Egli portò scolpite nel cuore le parole di Gesù:

"Pregate il padrone della messe che mandi operai nella sua messe” e ad esse dedicò tutta la sua vita.

Affinché questa preghiera si irradiasse nella Chiesa intera e per sostenere le sue opere di carità, fondò due Congregazioni religiose: Le Figlie del Divino Zelo e i Rogazionisti del Cuore di Gesù.

Mosso dalla convinzione che è dovere di tutti i cristiani obbedire a questa divina parola del Vangelo, Padre Annibale ideò e promosse l’Unione di Preghiera per le Vocazioni(UPV), affinché tutti, nella Chiesa, preghino e lavorino per ottenere dal Padrone della messe apostoli santi per i bisogni del mondo intero.

 

 

Chi può aderire

L’UPV si rivolge a tutti i fedeli cattolici: laici, consacrati e ministri ordinari. Tutti sono chiamati a rispondere al comando di Gesù: “Pregate…” (Rogate)

 

Adesione personale

Ci si impegna a vivere e diffondere lo spirito di questa preghiera a livello personale, in comunione spirituale con tutti gli aderenti.

 

Adesione di gruppo o comunitaria

Oltre che a livello personale, ci si impegna a partecipare attivamente alla vita di un “Cenacolo di preghiera Rogazionisti”.

L’impegno di adesione richiesto dura, normalmente, un anno ed è sempre rinnovabile.

 

Impegni fondamentali

Ogni aderente, attraverso la sottoscrizione della scheda di adesione, secondo la propria sensibilità e disponibilità, si impegna  a:

·         pregare quotidianamente per le vocazioni;

·         diffondere il più possibile questa preghiera, affinchè essa diventi universale;

·         essere buon operai del Vangelo secondo la propria vocazione e offrire la propria vita nello spirito del Rogate.

Questi impegni fondamentali sono comuni ad entrambe le forme di adesione.

 

Per attuazione degli impegni fondamentali, grande importanza ha la recita e la messa in pratica della seguente preghiera di offerta, da dirsi possibilmente al mattino. 

 

 

Offerta della giornata

 

Mio Dio, ti adoro e  ti amo sopra tutte le cose,

ti ringrazio di avermi creato fatto cristiano,

chiamato alla santità nella mia situazione di vita

e conservato fino a questo nuovo giorno.

 

Ti offro, in unione al sacrificio

eucaristico di Gesù

e per l’intercessione di Maria e di Padre Annibale M. Di Francia,

le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze

di questo giorno, con l’intenzione di ottenere

dalla tua infinita bontà numerosi e santi

operai alla Chiesa,

per la salvezza di tutti gli uomini, 

Amen.

 

 

Il Signore aspetta anche te per irradiare questa preghierada cui dipende la salvezza di tanti fratelli e sorelle.

 

 

PER ADESIONE                       DEPLIANT

 

 

 
Segnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente